Moretti Alberto | Informazioni Moretti Alberto
Assistenza e consulenza informatica, Moretti Alberto, fornitura hardware, creazione software e web app, siti web. Opero nel settore dell’ informatica e della telefonia da più di 18 anni. Con la comparsa dei primi GSM nel 1997, inizia la mia carriera lavorativa presso un negozio di telefonia lecchese. Successivamente, quando telefoni e computer incominciarono a diventare più simili e “connessi”, il mio interesse e i miei studi coinvolgono l’informatica, specializzandomi così in riparazione hardware e sistemi operativi.
yolanga, albalink, comunicami, guarene, rodello, elsynet, acces point, hotspot, siti web
550
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-550,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

YOLANGA A GUARENE

Yolanga è un progetto che è nato nel novembre del 2009 mentre ero dipendente dell’Associazione Commercianti Albesi.
Si è sviluppato poi tra il 2015 e il 2017, prima in collaborazione con un’azienda del territorio, poi in totale autonomia, perseguendo il concetto che internet è un patrimonio di tutti, e deve essere sostenuto al minor costo possibile.

Ad oggi, Yolanga è presente sia sul territorio albese, che nel territorio lecchese, come HotSpot per l’accesso ad internet con la registrazione dell’utenza secondo normativa della privacy vigente in Italia.

Dalla Gazzetta d’Alba aprile 2018

COMUNICAMI

Comunicami, un app pensata per le pubbliche amministrazioni e i cittadini, totalmente gratuita per entrambi.
Unire i Comuni con i propri abitanti in modo facile, efficace e veloce, è un obbiettivo che mi sono posto di perseguire per rendere più sicuro il territorio in cui abito.

Dalla Gazzetta d’Alba gennaio 2018

PRESIDENZA PRO LOCO RODELLO

Nel 2014 vengo eletto Presidente della nascente Pro loco di Rodello, esperienza unica e di volontariato, gratificante e interessante. unisco la mia esperienza all’organizzazione di eventi nell’arco degli anni 2014 e 2015.

Dalla Gazzetta d’Alba luglio 2014

ASTA DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA

LECCO – Direttamente da Grinzane Cavour, il 10 novembre 2013, la XIV edizione al Castello di Grinzane Cavour della ormai nota Asta mondiale del tartufo bianca d’Alba, con diretta streaming con il ristorante 8 e 1/2 di Hong Kong si è celebrata l’eccellenza italiana.

Con 11 magnifici esemplari di tuber magnatum pico, sono stati complessivamente battuti 274.200 euro di ricavato destinati alla Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro Onlus di Candiolo (To), all’ospedale San Lazzaro di Alba ed ad all’Istituto Mother’s Choise che provvede a dare sostegno a bambini orfani e a ragazze madri.

Hong Kong 2013

L’asta si è svolta alle 13, ora italiana, le 20 ad Hong Kong, con un collegamento in diretta avvenuto via internet e con la supervisione di un lecchese, Alberto Moretti, ormai da 5 anni residente nella nota città piemontese di Alba, dove presso l’Ascom, lavora come informatico. Alla sua seconda esperienza per la chermes del tartufo, racconta l’incredibile esperienza del trasporto dei 5 lotti destinati ad Hong Kong e consegnati personalmente a mano al noto chef Umberto Bombana, 3 stelle Michelin.
“Sono partito da Alba alla volta di Hong Kong giovedì 7 novembre con il prezioso carico – ci spiega Moretti – ho portato i tartufi destinati ai 5 importanti lotti dell’asta tenutasi al ristorante pluvi premiato dello chef. Quindi ho organizzato il collegamento in diretta streaming per il giorno dell’evento, sfruttando la tecnologia LTE, connessione banda larga in 4G, inviando il segnale direttamente al castello di Grinzane Cavour.”

Lì, ad accogliere la trasmissione, si trovava lo staff di Audiosystem, che con tecnologia WIFI di Elsynet, nota azienda del
territorio e in espansione anche nel milanese, ha trasmesso sul maxi schermo i momenti clou della battuta d’asta.

“Il pezzo più importante – ha proseguito – pari a 90.000 euro, se lo è aggiudicato una noAlberto Morettita scrittrice coreana che però ha voluto mantenere l’anonimato”.

Moretti, che dal 2009 lavora presso l’Associazione Commercianti Albesi che in collaborazione con il castello di Grinzane Cavour e la sua enoteca sono patron dell’evento, ha definito l’esperienza come unica e speciale.

“Finita la diretta ho potuto gustare una piccola parte del noto tubero sorseggiando un Barbaresco Gaja del 2000 e un Barolo “Rocche Marcenasco” 2000 di Renato Ratti, presente anch’egli all’evento e battitore dell’ultimo lotto” ha spiegato Moretti.

Una piccolo frammento di Lecco si è quindi poggiato sulla città più illuminata dell’Asia per rendere l’eccellenza Italiana ancora una volta unica al mondo.

Da Lecco online novembre 2014

ALBALINK

Albalink, un’applicazione pensata per i commercianti Albesi.
Un progetto iniziato nel giugno del 2014 e finanziato dalla regione Piemonte, sviluppato con la collaborazione di Mauro Viano e la supervisione di Nicola Drocco, per la parte contenuti, e la mia per gli aspetti tecnici.
L’applicazione è ad oggi reperibile su appstore e playstore. esiste anche una versione web dell’app.

Dalla Gazzetta d’Alba ottobre 2013